I controlli non distruttivi

operaio

I controlli non distruttivi

I controlli non distruttivi permettono un monitoraggio costante della qualità del prodotto nuovo, ma costituiscono anche un importante aiuto per verificare l’affidabilità e la sicurezza dei componenti degli impianti in funzione, per diagnosticare un guasto o, ancor meglio, per prevenirlo. Una buona conoscenza e la capacità applicativa di questo tipo di controlli consente all’ Azienda di mantenere la qualità e l’affidabilità dei propri prodotti, di prevenire i problemi e di accelerarne comunque la soluzione.

Durata: 7 ore (pausa: 13.00 – 14.00)


Obbiettivi

Conoscere i principi di applicazione e le tecniche operative dei controlli non distruttivi:

  • Conoscere le tecniche di controllo non distruttivo disponibili
  • Identificare quali tipi di controllo applicare
  • Integrare i controlli non distruttivi con i sistemi di qualità aziendali
  • Migliorare la capacità di esecuzione e di interpretazione dei risultati
  • Ridurre i costi della “non qualità”
Destinatari
  • Resposabili di qualità
  • Responsabili di produzione
  • Ingegneri di prodotto
  • Ingegneri di fabbricazione
  • Addetti al “service”
  • Operatori di controlli non distruttivi


Contenuti

I controlli non distruttivi (CND,NDT)

  • Le tipologie di controllo disponibili
  • Campi di applicabilità e criteri di utilizzo
  • I controlli sul prodotto nuovo e ripetitivo
  • I controlli per le verifiche funzionali
  • L’uso dei CND come strumento per migliorare l’affidabilità e la sicurezza degli impianti in funzione
  • I CND per la manutenzione preventiva, a guasto e per il “service”

Come eseguire i principali CND:

  • Esame visivo
  • Liquidi penetranti (LP)
  • Radiografie/Gammagrafie
  • Ultrasuoni
  • Magnetoscopia
  • Correnti indotte
  • Prove di tenuta
  • Termografia

Come interpretare ed utilizzare i risultati:

  • la valorizzazione digitale
  • Il confronto con gli standard e le normative
  • i “mock-up” e la qualificazione dei processi produttivi
  • l’interazione con i controlli distruttivi



DOCENTI:

Giorgio Prini

Ingegnere Meccanico, già Direttore di Stabilimento e Direttore Operations. Ha operato nel commissioning” di impianti idroelettrici di generazione energia. E’ attivo nei settori: costruzioni navali, impiantistica, trasporti, componentistica industriale.

Ernesto Bisio

Perito elettrotecnico, già responsabile aziendale dei controlli non distruttivi, esperienza in saldatura e componenti termici, è attivo presso aziende italiane ed estere.

 


Costo: € 200 + iva – secondo e/o ulteriore iscritto della stessa azienda € 170 + iva