Come trovare nuovi clienti all'interno di Linkedin

Corsi di Formazione Gamos

Come trovare nuovi clienti all’interno di Linkedin

18 marzo 2014
|
Comments off
|

“Su LinkedIn si possono attuare due strategie per collegarsi ad altre persone:

  • La prima strategia, che definiamo “rete aperta”, si concentra sulla crescita della dimensione della propria rete di collegamenti.Consiste nell’ accettare richieste di connessione da parte del maggior numero possibile di persone.Il vantaggio sta nell’ aumento delle probabilità di trovare un contatto utile, come potenziali clienti o partner commerciali in specifiche aziende o aree geografiche o con titoli di lavoro particolari.Il lato negativo sta nell’impossibilità di conoscere bene singolarmente ogni contatto.Quando la rete inizia a superare le 300 unità diventa davvero impossibile ricordarsi di tutti.Attraverso questa strategia si utilizza Linkedin più come uno schedario gigante, o una rubrica telefonica, e non come un modo per approfondire le relazioni stabilite attraverso i collegamenti.
  • L’altra strategia, che definiamo del “Partner affidabile”, è quella di averemeno collegamenti, ma più profondi.In questo modo ti collegherai solo a persone che conosci e di cui ti fidi.Con questa strategia hai meno possibilità di trovare un contatto attraverso una ricerca perchè hai meno connessioni.Tuttavia quando lo troverai, lo avrai fatto grazie a qualcuno che lo conosce e di cui ti fidi, che non solo ti avrà messo in contatto con la persona di tuo interesse, ma ti avrà dato anche delle forti referenze.

Entrambe le strategie possono funzionare, ma si deve essere coerenti una volta che si è operata una scelta.

Io personalmente preferisco la strategia a “rete aperta”.

Usa la ricerca per trovare potenziali clienti e partner commerciali

Molte persone si iscrivono a LinkedIn, ma non riescono a usarlo incrementate i loro affari e le loro opportunità di business.

Il modo più semplice per ottenere vantaggi da LinkedIn, è quello di trovare potenziali clienti e partners commerciali.

Una delle cose che faccio nella mia pratica di consulenza è quello di aiutare i clienti a ottenere di più riferimenti per i loro affari.

Una delle regole che insegno a loro è di essere molto specifici nella loro ricerca.

LinkedIn consente il massimo in termini di specificità della ricerca.

È possibile cercare esattamente i contatti a cui vuoi collegarti:

- per società
- su base geografica
- per nome, qualifica
- etc…

La ricerca riguarderà tutta la rete in una sola volta.

Un altro modo consiste nel guardare l’elenco dei contatti di una persona, e controllare se c’è qualcuno a cui ti piacerebbe essere collegato.

Una volta che hai identificato le persone che vorresti contattare, piuttosto che provare direttamente a collegarti, chiedi ad un contatto reciproco di chiamarlo, e di chiedergli se sono disponibili a collegarsi.

Rappresenta un modo molto più corretto di contattare una persona, ed è molto più probabile che otterrai un risultato.”

 

Liberamente tratto da un post di Luciano Cassese, formatore professionista che da tempo si dedica allo spiegare alle persone perché l’avere un’adeguata presenza su LinkedIn, è la cosa migliore che può capitare a un professionista in rete.

 

Sei interessato a frequentare un Corso sull’utilizzo di Linkedin?

Accedi al nostro Calendario Corsi per controllare la data del prossimo evento.

http://www.gamosweb.com/corsi/calendario-dei-corsi/